Romania: salario minimo sale a 320 euro

(ANSA) – BUCAREST, 7 GEN – Il governo romeno ha alzato ilsalario minimo mensile a 1.450 ron al mese (circa 320 euro) perun media complessiva di 166 ore lavorative. La nuova misura saràoperativa a partire da febbraio. Il nuovo prezzo minimo dellavoro sarà quindi di 8,735 ron all’ora. Il governo spera cosìdi incrementare la crescita economica del Paese di circa lo0,2%. L’innalzamento del salario minimo dovrebbe avere effettipositivi anche sull’occupazione e sulla riduzione del lavoro”nero”. Un comunicato dell’esecutivo aggiunge che “concludere uncontratto di lavoro individuale basato su un salario minimoinferiore a quanto approvato dal governo oggi, ovvero 1,450 ronal mese, è considerato reato ed è punibile con una multacompresa fra i 300 e i 2.000 ron”. Secondo il governo la misuraassicurerà un miglioramento del welfare complessivo e ridurrà ledisparità sociali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.