Apple lavora a occhiali realtà aumentata

ROMA – Apple potrebbe entrare nel mondo della realtà aumentata con un paio di occhiali ai quali starebbe lavorando con Carl Zeiss, società tedesca specializzata in prodotti ottici. A diffondere l’indiscrezione è Robert Scoble, un ‘evangelist’ di realtà virtuale e aumentata, che cita una fonte interna all’azienda teutonica.

Attualmente Carl Zeiss produce il VR One Plus, un visore per la realtà virtuale che funziona inserendo uno smartphone al suo interno, in modo analogo ai visori lanciati da Google e Samsung.

Stando ai rumors, il debutto degli occhiali di Apple potrebbe avvenire l’anno prossimo, dando concretezza alle parole del Ceo della Mela, Tim Cook, che più volte si è espresso in modo positivo sulla realtà aumentata.

Sono invece attesi in questa primavera i nuovi iPad. Per Ming-Chi Kuo, noto analista di Kgi Securities esperto del mondo Apple, la casa di Cupertino presenterà tre nuovi tablet. Si tratta della seconda generazione dell’iPad Pro da 12,9 pollici, cui si aggiungerebbero un nuovo modello dalle dimensioni comprese tra 10 e 10,5 pollici, e un dispositivo meno costoso da 9,7 pollici. Nessun aggiornamento, invece, per l’ipad Mini. I nuovi tablet dovrebbero arrivare sugli scaffali tra aprile e giugno prossimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.