M5S: in corso riunione con Farage per restare in Efdd

E’ iniziata alle 15 la riunione del gruppo EFDD per fare il punto dopo il tentativo del M5s di approdare nel gruppo liberale ed europeista dell’Alde. All’incontro partecipa anche il leader carismatico dell’Ukip, Nigel Farage, che – secondo quanto riferito da fonti interne – ha annunciato di aver avuto stamani “una discussione telefonica” con Beppe Grillo. Secondo le fonti, Farage nella riunione avrebbe affermato che i “matrimoni finiscono” ma che “si possono anche ristabilire”, sempre “se chi ha tradito, paga”.

L’ uscita formale dei 17 eurodeputati del M5S dal gruppo EFDD comporterebbe per i grillini la perdita di personale (circa una ventina di funzionari di gruppo), l’ esclusione dell’ accesso alle cariche nelle Commissioni parlamentari e il potere di influenza sui principali dossier. Al tempo stesso la fuoriuscita dei pentastellati metterebbe a serio repentaglio l’esistenza stessa del gruppo Efdd, attualmente composto da 44 parlamentari. Senza i 17 italiani, ne resterebbero solo 27: appena due più del limite minimo di 25 (in rappresentanza di sette diverse nazionalità) ammesso nel Parlamento europeo per la costituzione di un gruppo parlamentare. Anche l’UKIP potrebbe quindi rischiare di ritrovarsi nel novero dei non inscritti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.