Milizie assaltano 3 ministeri a Tripoli

“Gruppi libici armati hanno assaltato e preso il controllo dei ministeri della Difesa, Giustizia ed Economia a Tripoli”. Lo riporta al Arabiya su Twitter. Secondo alcuni media locali, che parlano di scontri in corso, i gruppi armati sarebbero legati a Khalifa Ghwell, l’ex premier del dissolto governo libico islamista di salvezza nazionale e protagonista nell’ottobre scorso di un tentativo fallito di colpo di stato contro il Gna di Tripoli.

Non ci sono al momento altre conferme. La situazione appare confusa nella capitale stando a quanto scrivono i media locali su Twitter. “Pesanti scontri” si starebbero verificando a Tripoli fra le forze governative fedeli del consiglio presidenziale di Fayez al Sarraj, sostenuto dall’Onu e dalla comunità internazionale e milizie armate vicine a Ghwell. L’ex premier lo scorso 15 ottobre si rese protagonista di un tentato golpe a Tripoli, occupando alcuni edifici governativi e una stazione tv e dicendosi pronto a combattere per rovesciare le autorità della capitale. A Tripoli sono presenti numerose fazioni armate, alcune legate a Sarraj, mentre altre ostili al governo. In questo contesto non si può escludere che i gruppi armati in questione possano anche essere vicini alle autorità della Cirenaica, cioè alle forze del generale Khalifa Haftar nemico giurato dei Fratelli Musulmani e dei gruppi islamisti che si ispirano alla Fratellanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.