Fiocchi sul nord Italia, prima neve a Trento e Bolzano

Nevica da ieri sera su quasi tutto il nord Italia: è arrivata la prima neve a Bolzano e a Trento; nevica anche in Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia ed Emilia-Romagna, anche a quota di pianura.

Le precipitazioni proseguiranno per tutta la giornata di oggi, e Autostrade per l’Italia raccomanda la massima prudenza alla guida. Particolare preoccupazione viene dal fenomeno della pioggia gelata (freezing rain), contro il quale nulla può il sale sparso in via preventiva sulle strade.

In nottata è stato registrato in alcuni tratti delle autostrade A26 Genova Voltri- Gravellona Toce, A08 Milano-Varese e A09 Lainate-Chiasso, dove è stato necessario adottare provvedimenti di chiusura temporanea delle tratte coinvolte sino alla conclusione del fenomeno, avvenuta poco dopo la mezzanotte.

Autostrade per l’Italia consiglia agli utenti in viaggio lungo le tratte autostradali dell’area padana di prestare la massima attenzione in quanto persistono ancora le condizioni favorevoli affinchè il fenomeno di pioggia gelata si riproponga. Per quanto riguarda la giornata odierna, al momento, lungo la rete gestita da Autostrade per l’Italia, si registrano nevicate di debole intensità sulle seguenti tratte: – A23 Palmanova-Tarvisio tra Gemona Osoppo e il Confine di Stato; – A27 Venezia-Belluno tra Vittorio Veneto nord e il bivio A27/SS 51 Alemagn. Nelle prossime ore la perturbazione raggiungerà l’Emilia a quote collinari e la Romagna anche a quota di pianura.

Alla fine la neve è arrivata anche in Trentino Alto Adige. Dopo 48 giorni senza precipitazioni Bolzano si è svegliata sotto un sottile manto di neve. Lo scorso inverno il periodo di siccità era durato addirittura 65 giorni. Atmosfera invernale si respira anche a Trento e soprattutto finalmente in montagna, dove le piste da sci sono comunque perfettamente innevate grazie ai cannoni. Nel corso della giornata le precipitazioni andranno ad esaurirsi. Domani si limiteranno nuovamente al nord dell’Alto Adige, a sud il tempo dovrebbe essere abbastanza soleggiato. Domenica splenderà il sole ma le temperature resteranno nella media stagionale.

E’ invece emergenza ghiaccio in Lombardia e in particolare a Milano, che ha provocato un picco di cadute, di traumi e di incidenti stradali.

Lieve nevicata anche in Veneto, poi la neve si è trasformata in pioggia ma potrebbe ricominciare nelle prossime ore. Nella notte sono previste gelate. In montagna pero’ le temperature a fondovalle sono di 2-3 gradi sopra la norma. A Venezia è arrivata la prima alta marea sopra i cento centimetri sul medio mare per il 2017 a Venezia, accompagnata dal fenomeno dell’acqua alta che ha interessato le parti più basse della città lagunare, come Piazza San Marco. Nessun problema alla circolazione pedonale in città. Una massima di marea, che ha toccato i 103 centimetri alle 10.40, dovuta soprattutto all’ondata di maltempo. Per domani i valori torneranno nella norma del periodo.

Maltempo al Sud. Tutte le corse veloci con con aliscafo che collegano le isole di Ischia e Procida con Napoli sono state soppresse. Per Procida anche numerose corse delle navi traghetto sono finora saltate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.