Internet, record d’utilizzo negli Usa

(ANSA) – ROMA, 13 GEN – L’utilizzo di internet raggiungelivelli da record negli Stati Uniti, anche grazie allapervasività degli smartphone: quasi 9 americani su 10 (dai 18anni in su) sono online e oltre tre quarti possiedono untelefonino “smart”. A scattare la fotografia è un rapporto delPew Research Center, secondo il quale il 73% degli americani hala banda larga a casa, il 69% usa i social media, il 51%possiede un tablet.

A fine 2016, secondo l’indagine, risultava online l’88% dellapopolazione adulta, in netto aumento dal circa 50% di inizioanni Duemila. Di questi il 12% “dipende” per la sua connessionedagli smartphone e non dalla banda larga domestica. L’adozionedei telefonini di ultima generazione è più che raddoppiata in 5anni. Tra i giovani adulti – di età compresa tra 18 e 29 anni -la percentuale di chi possiede un telefono “smart” sale al 92%,anche se la crescita più pronunciata ha riguardato nell’ultimoanno gli ultra cinquantenni. Circa tre quarti (74%) degliamericani fra 50 e 64 anni possiedono uno smartphone (+16%rispetto al 2015), e così pure il 42% di coloro che hanno dai 65anni in su.

I ricercatori evidenziano inoltre che l’adozione della bandalarga domestica torna a salire dopo il leggero declinoregistrato tra 2013 e 2015. Nel 2016 gli americani con internetveloce a casa sono aumentati del 6%, raggiungendo quota 73%. Lapresenza sui social network pure è sempre più corposa: si èpassati dal 5% del 2005 al 69% attuale. Quella “social” èsoprattutto un’attività giovane: è su piattaforme come Facebooko Twitter l’86% dei giovani adulti. Percentuali alte anche nellafascia d’età 30-49 (80%) e 50-64 anni (64%). Solo un terzo dicoloro con più di 65 anni è sui social (34%) ma questa fascia dipopolazione è comunque cresciuta rispetto al 10% scarso del2010.(ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.