Scuola: meno scritti a esami,più asili e meno tasse

Primo via libera, in Consiglio dei Ministri, a otto decreti legislativi di attuazione della legge Buona Scuola, che ora vanno nelle Commissioni parlamentari competenti e in Conferenza Unificata per l’apposito parere. Resta fuori una nona delega, che riguarda il nuovo Testo Unico, cioè il riordino delle disposizioni legislative vigenti, per il quale è previsto un ddl specifico e successivo. “Oggi comincia un percorso – dichiara la ministra Valeria Fedeli – è un punto di partenza. Aver dato il primo via libera in Cdm non significa pensare che i testi siano chiusi: lavoreremo nelle Commissioni parlamentari per ascoltare in audizione tutti i soggetti coinvolti” in modo che “i testi finali saranno frutto della massima condivisione possibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.