M5S: Fico ammette: “Aderire Alde un errore”. E su Renzi: “Getta fango su di noi”

“Il 24 gennaio la Corte Costituzionale presenterà le correzioni sull’Italicum e per noi si può andare a votare con la legge che uscirà dalla Consulta, applicata in modo uniforme. Poi, il prima possibile si va al voto”. Lo ha detto il presidente della Commissione di Vigilanza Rai, Roberto Fico (M5S), a L’intervista di Maria Latella su SkyTg24. “Noi non facciamo alleanze né con la Lega né con il Pd. Se ci sarà il proporzionale puro speriamo di avere il 51%, così presenteremo il nostro programma e vedremo chi ci sta, ma sui temi”.

“Non sapevo che avremmo aderito ad Alde. Lo reputo un errore e anche questo errore andrebbe ammesso. Noi non siamo un movimento che fa alleanze. Nel Parlamento Ue c’è un meccanismo che ci costringe alle alleanze, ma il nostro posto vero è nei non iscritti, finché non raggiungiamo il numero per fare il gruppo nuovo”, ha detto ancora il presidente della Commissione di Vigilanza, Roberto Fico.

Renzi getta fango su noi, guardi a problemi Pd – “Renzi, avendo problemi nel Pd, preferisce guardare in casa dei altri. Dice che faranno un programma in modo originale, ma noi lo stiamo già facendo. Cerca solo di buttare fango ma è meglio che guardi in casa sua”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.