Kirghizistan: precipita aereo, almeno 32 morti, 13 bambini

Un aereo di una compagnia turca partito da Hong Kong e’ precipitato in Kirghizistan nei pressi della capitale Biskek. Nell’incidente sono morte almeno 37 persone. Il velivolo, della compagnia turca privata MyCargo Airlines, era partito da Hong Kong e trasportava carichi da parte della Turkish Airlines. Successivamente il ministero della Salute kirghiso ha precisato che l’aereo e’ precipitato in una zona residenziale adiacente all’aeroporto di Manas, il piu’ importante del paese, a sud della capitale Biskek.

“Stando alle informazioni preliminari – ha dichiarato il vice premier kirghiso Muhammetkaly Abulgaziev – la teoria dell’attacco terroristico è esclusa, probabilmente lo schianto è stato causato da un errore del pilota”. Secondo una fonte dello scalo sentita dall’agenzia Interfax, c’era una nebbia molto fitta al momento dell’incidente e la visibilità era scarsa. Sempre stando a Interfax, il Boeing si è schiantato a 1,5-2 chilometri dalla pista finendo tra le case del villaggio Dacha-Suu.

I soccorritori sono a lavoro nell’area del disastro. Fino al 2014, le Forze armate statunitensi sono state presenti con un’installazione militare nell’aeroporto di Manas, utilizzandola principalmente per le operazioni in Afghanistan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.