Bomba contro sciiti a Baghdad, 7 morti

Sette persone sono state uccise e 20 ferite oggi dall’esplosione di un’autobomba in un sobborgo a maggioranza sciita nel sud di Baghdad, secondo fonti di polizia.

L’attentato è avvenuto nel quartiere di Abu Deshir. Tutte le vittime sono civili. Nell’ultimo mese oltre cento persone sono morte in simili attentati che hanno colpito quartieri sciiti della capitale irachena, alcuni rivendicati dall’Isis. In una sola giornata, il 2 gennaio, quasi 50 persone sono state uccise in una serie di attacchi terroristici nel giorno in cui il presidente francese Francois Hollande ha compiuto una visita in Iraq.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.