Mandzukic tentazione Cina, Roma niente Defrel

Protagonista della vittoria contro la Juventus, il talento della Fiorentina Federico CHIESA ha attirato le attenzioni non solo del ct azzurro Giampiero Ventura ma anche di alcuni club che vanno per la maggiore. Si è saputo infatti che Juventus e Bayern Monaco hanno già contattato il padre del ragazzo, l’ex doriano Enrico Chiesa, tramite il quale il giocatore ha fatto sapere di voler continuare in maglia viola.

La Juve rimane comunque molto attiva perché, vicenda EVRA a parte, deve registrare i tentativi di alcune società cinesi che hanno deciso di puntare su Mario MANDZUKIC, tentato da proposte molto ricche. In entrata i dirigenti hanno un sogno per la mediana, ma il Lione ha rifiutato l’offerta di 30 milioni di euro per TOLISSO. Ora la Juve per convincere i francesi potrebbe aggiungere anche LEMINA, attualmente in Gabon per la Coppa d’Africa.

Notizie non buone per la Roma, visto che Giorgio Squinzi, patron del Sassuolo, parlando del futuro di Gregoire DEFREL ha detto che “per noi è incedibile fino al termine del campionato, ora non ci sono possibilità. Ripeto, non è in vendita. Se il giocatore insisterà per andare via? Zero chances per una sua partenza”. Per i dirigenti romanisti, che hanno mollato Charly MUSONDA jr., si è complicata anche la pista verso Sofiane FEGHOULI, vista la situazione al West Ham di Payet, che ha chiesto la cessione per poter tornare al Marsiglia. Ora la Roma cerca di tornare su JESE’, spagnolo del Paris SG. Intanto il Crotone continua a chiedere il prestito di GERSON.

Il Fenerbahce non molla la presa per José Ernesto SOSA, e domani tornerà alla carica con il Milan per il centrocampista argentino: qui il problema viene dal fatto che la moglie del calciatore non vuole tornare in Turchia, per via della situazione politica-sociale e quindi del problema sicurezza. Il Bologna per rinforzarsi punta su due interisti, Andrea RANOCCHIA (cercato anche dal West Ham) e Jonathan BIABIANY, richiesti dal ds Riccardo Bigon in prestito secco. Viene tenuta calda anche la pista che porta ad Alessio CERCI. Non c’è accordo tra Inter e Bastia su Eloge YAO, perché i nerazzurri vogliono 2 milioni e il 30% sulla futura cessione, richiesta ritenuta esosa dal club della Corsica.

L’Empoli sembra essere in vantaggio per EL KADDOURI, mentre al Chievo piace l’idea del ritorno di Paloschi, anche se per ora l’Atalanta ha detto no al prestito. L’alternativa per i gialloblù si chiama SERGIO ARAUJO, 24enne del Las Palmas. Per la prossima stagione il Genoa tratta il centrocampista argentino Walter MONTOYA del Rosario Central, valutato 3 milioni di euro, che piace anche a Boca e River. In Inghilterra Southampton, Watford e West Bromwich continuano a contendersi GABBIADINI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.