Parigi: identificato kamikaze 13 novembre. A famiglia 5mila dollari e gregge pecore

Gli inquirenti francesi hanno identificato formalmente uno dei due kamikaze che il 13 novembre 2015 si fecero esplodere allo Stade de France di Saint-Denis. Si trattava, si apprende questa mattina, di un iracheno con falso passaporto siriano, proveniente da Mosul.

LA STRAGE DI PARIGI, LO SPECIALE

L’Isis, aggiungono gli inquirenti, indennizzò la famiglia del ventenne Ammar Ramadan Mansour Mohamad al Sabaawi con un risarcimento di 5.000 dollari americani e con un gregge di pecore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.