Sparatoria in scuola in Messico, vittime

Un alunno di una scuola media privata di Monterrey, capitale dello Stato messicano di Nuevo Leon, ha sparato contro i suoi compagni e una insegnante, prima di ferirsi al mento con la stessa arma. Secondo alcuni media locali, il giovane sarebbe morto e potrebbe trattarsi di un suicidio. Un portavoce delle autorità locali ha detto alla stampa che l’alunno di 12 anni è entrato nella sede del Collegio Americano di Monterrey armato con una pistola calibro 22 e ha sparato contro i suoi compagni e la professoressa e poi contro sé stesso. La stampa locale, citando testimoni, non ha dubbi sulla morte dei tre, che non è ancora stata confermata ufficialmente. Le autorità si limitano a dire che i due studenti e l’insegnante sono stati ricoverati in condizioni molto gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.