Verizon, in Usa ancora utenti del Note 7

“Migliaia di utenti” negli Stati Uniti stanno ancora usando il Galaxy Note 7, lo smartphone di Samsung ritirato dal mercato perché a rischio esplosione. Lo ha reso noto l’operatore telefonico Verizon, che ha annunciato nuove misure per convincere i clienti a riconsegnare il dispositivo.

Nelle settimane scorse Verizon aveva distribuito un aggiornamento del software pensato per mettere fuori uso il Note 7 e impedirne la ricarica. Migliaia di utenti, ha detto la compagnia telefonica a Fortune, sono però stati in grado di arginare la misura.

Nei prossimi giorni, quindi, l’operatore affilerà le armi, impedendo agli irriducibili del Note 7 di fare telefonate. Ogni chiamata in uscita, salvo quelle verso il numero d’emergenza 911, sarà deviata al servizio clienti di Verizon. Inoltre, visto che gli utenti del Note 7 sono già stati rimborsati, la compagnia potrebbe decidere di addebitare l’intero costo del dispositivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *