Elisa, celebro i 20 anni di carriera con tre show all’Arena

MILANO – Elisa compie 20 anni di carriera e per festeggiare mette in scena le sue anime musicali in un triplo concerto all’Arena di Verona in programma a settembre. Ad annunciarlo oggi a Milano la stessa cantante friulana, presentatasi con un nuovo taglio di capelli a caschetto e una grande novità: il passaggio a Universal Music Italia dopo 20 anni con Sugar. “Questa decisione ha un’origine lunga, nel senso che è stata molto sofferta e ponderata – ha spiegato Elisa – Ci ho pensato per anni, non lo nascondo. E’ stata difficile perché questa è una cosa di tutta una vita: ho iniziato lì, mia madre firmò lì il mio primo contratto discografico. Verso Caterina Caselli e Sugar ho solo sentimenti profondi, su tutti la gratitudine per avermi aiutato a realizzare un sogno”.

In attesa del nuovo capitolo discografico, a Verona il 12, 13 e 15 settembre festeggia il ventennale con tre concerti, ciascuno con un proprio tema, rispettivamente ‘Pop-Rock’, ‘Acustica’ e ‘Orchestra’: “In tutte le sere si va in fondo alla mia musica attraverso gli arrangiamenti. La serata ‘Pop-Rock’ sarà questione di energia e di scambio, la più vicina ai dischi; la serata ‘Acustica’ avrà atmosfere molto intime, tanti musicisti sul palco, strumenti etnici, e vorrei riprendere gli esperimenti fatti con un coro gospel e un coro di voci bianche; la serata ‘Orchestra’ è la più inedita per me e rappresenta un po’ un sogno: sarà molto pura e fuori dal tempo, senza ibridazioni pop, voglio rendere omaggio al mio repertorio che ha più peso ma anche a canzoni importanti come ‘Caruso’, ‘Fly Me To The Moon’, il repertorio Motown e Otis Redding”.

Ogni sera Elisa sarà raggiunta da ospiti illustri e giovani artisti, ancora da annunciare. Quanto alle scalette, le canzoni di maggiore successo saranno riprese in più di una serata ma sempre in veste differente: “Ad esempio, nella prima sera ‘Luce…’ sarà eseguita come a Sanremo e nella seconda come sul disco ‘Lotus’. Poi, certi brani vanno da soli in una certa direzione, come ‘Almeno tu nell’universo’ nella serata orchestrale o ‘Broken’ in quella acustica”. Anche l’elemento visivo e spettacolare contribuirà a distinguere gli show: “Non escludo incursioni di altre forme d’arte, in primis la danza, ma anche la moda e forse il mondo del cinema e della letteratura”.

Al momento la cantante si dichiara completamente dedita al progetto del live, un evento che sarà godibile anche per intero con uno speciale abbonamento a partire da 80 euro. In pausa, al momento, le nuove uscite discografiche, e di un recente incontro con Tommaso Paradiso dei TheGiornalisti Elisa parla di “scambio musicale ancora non legato a nulla di concreto”. In primavera uscirà però per Sugar la raccolta celebrativa ‘Elisa ’97 – ’17 (20 years)’ con 3 cd (4 in edizione deluxe) con tutti i singoli, i successi e le cover, per uno sguardo a una carriera da 23 dischi di platino e un disco di diamante su cui la cantante dice di non nutrire rimpianti: “Le cose più importanti sono andate come volevo io perché io ero come volevo essere”.

Intanto nel 2017 ci sarà anche un ritorno televisivo: se non è confermato ancora quello ad Amici di Maria De Filippi, in primavera Elisa sbarcherà su ‘FoxLive’ nei canali Fox con un percorso video sceneggiato dalla stessa cantante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *