Parigi, militari aggrediti al Louvre. Cazeneuve: ‘Attacco terroristico’

Alta tensione questa mattina in centro a Parigi, dove un uomo con una valigia avrebbe cercato di entrare nel Carrousel du Louvre (la galleria sotterranea di negozi nei pressi del museo), poi ha aggredito quattro militari che lo avevano fermato e che gli hanno sparato ferendolo all’addome. Gravi le sue condizioni, è stato operato. Ferito al cuoio capelluto anche uno dei soldati. Il premier Cazeneuve parla di ‘attacco terroristico’. Transennato il quartiere e chiuso ‘fino a nuovo ordine’ il famoso museo, 250 persone confinate in una ‘zona di sicurezza’. Fermata un’altra persona ‘in atteggiamento sospetto’. Secondo la polizia, però, l’aggressore non aveva esplosivi con sé.

LE FOTO E IL VIDEO

L’aggressore del Louvre è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Gli accessi all’ospedale sono stati posti sotto massima sicurezza e presidiati dalle forze dell’ordine. L’uomo è stato colpito allo stomaco da almeno una delle cinque pallottole sparate dai militari dopo il suo tentativo di aggressione al grido di “Allah Akbar”. Secondo il prefetto di Parigi, Michel Cadot, riporta ferite “gravi”.

Dalle prime notizie, un militare di guardia al piccolo arco di trionfo del Carrousel, a due passi dal Louvre, nei giardini delle Tuileries, ha sparato contro un uomo che avrebbe tentato di aggredirlo. Il ministero dell’Interno francese ha diramato un avviso chiedendo di agevolare l’accesso nell’area alle forze di sicurezza. L’aggressore, armato di almeno un machete e un coltello, aveva con sé due zaini, che il personale di sicurezza voleva perquisire: rende noto il prefetto di Parigi Michel Cadot. L’aggressore ha gridato “diverse minacce” contro i militari, poi “Allah Akhbar”. Il militare ha sparato cinque volte, ferendo l’uomo all’addome. Dopo aver ispezionato le due borse che l’aggressore aveva con sé, la polizia ha fatto sapere che non aveva esplosivi.

In seguito a quello che il ministero degli Interni definisce “un grave evento di pubblica sicurezza”, il quartiere del Louvre è stato completamente transennato, il museo resta chiuso, così come il vicino Palais Royal.

LA CORRISPONDENZA DA PARIGI

Quello di questa mattina a Parigi è “apparentemente” un “attacco di carattere terroristico”, ha detto il premier francese, Bernard Cazeneuve.

Il presidente francese, Francois Hollande, condanna “l’aggressione selvaggia” e rende omaggio al “coraggio e alla determinazione dei militari per neutralizzare l’assalitore”. In una nota diffusa a Parigi, il leader francese esprime solidarietà “al soldato ferito” e ribadisce “la determinazione dello Stato ad agire senza tregua per difendere la sicurezza dei nostri connazionali e lottare contro il terrorismo”.

E il ministro dell’Interno francese Bruno Le Roux ha convocato una riunione nel primo pomeriggio con “i responsabili coinvolti da questo avvenimento per fare il punto” su quanto successo al Carrousel du Louvre. Le Roux ha sottolineato in un comunicato “il sangue freddo e la professionalità dei militari e dei poliziotti che hanno permesso di neutralizzare immediatamente l’individuo armato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *