Pugno duro Trump, nuove sanzioni contro l’Iran. Al Qaida: ‘Trump ha accesso fiamma jihad’

rump sembra cambiare rotta su Israele: la costruzione di nuovi insediamenti non aiuterebbe il raggiungimento della pace, dice la Casa Bianca. Restano le sanzioni alla Russia per l’annessione della Crimea: l’ambasciatrice Usa all’Onu condanna le ‘azioni aggressive’ di Mosca. L’ambasciatore israeliano a Palazzo di vetro Danon commenta: con Trump ‘non concordiamo sempre su tutto’ ed è troppo presto ‘per dire se questo danneggerà’ la politica degli insediamenti. Il tema è nell’agenda ‘e sarà discusso nell’incontro tra Netanyahu e Trump a Washington’.

Wsj, verso nuove sanzioni a Iran – L’amministrazione Trump si prepara a imporre nuove sanzioni all’Iran per il presunto ruolo svolto nello sviluppo di missili e nel terrorismo. Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti, secondo le quali le sanzioni potrebbero essere annunciate già domani. Le sanzioni scatterebbero per un decina di entità iraniane per il loro ruolo nello sviluppo di missili e nel terrorismo, ”in una mossa che potrebbe far salire ulteriormente la tensione con Teheran”, riporta il Wall Street Journal. Le entità sarebbero aziende, individui e organizzazioni militari. Le sanzioni seguirebbero l’avvertimento lanciato degli Stati Uniti all’Iran per il recente test balistico e il sostegno ai gruppi militanti in Siria, Yemen e Iraq

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *