Recuperata campana oratorio Norcia

Recuperata la campana del 1852 dell’oratorio di Sant’Agostinuccio di Norcia profondamente lesionato dal terremoto.

La spettacolare operazione è stata eseguita dal vigili del fuoco del Saf (il personale specializzato Speleo alpino fluviale) in collaborazione con i carabinieri del nucleo Tutela del patrimonio culturale, con la supervisione della Soprintendenza delle Belle arti dell’Umbria.

Il recupero della campana è coinciso con alcune opere provvisionali, utili per la messa in sicurezza dell’edificio che sorge nella parte alta della città, nel luogo dell’antica chiesa di Sant’Apollinare.

All’interno, fino alla forte scossa del 30 ottobre, l’oratorio conservava opere lignee di pregevole fattura che ora si tenterà di recuperare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *