Russia: sentenza Navalni l’8 febbraio

Il tribunale di Kirov ha fissato per l’8 febbraio, a partire dalle 13 (le 11 in Italia) la lettura della sentenza del processo ‘KirovLes bis’, che vede il leader dell’opposizione russa Alexiei Navalni accusato di aver sottratto a una compagnia statale legna per un valore di 500.000 dollari. Oggi la pubblica accusa ha chiesto cinque anni con la condizionale per Navalni che, se condannato, sarà costretto a rinunciare alle presidenziali del 2018, a cui ha già detto di volersi candidare. Si tratta della stessa condanna che gli era stata inflitta nel 2013 in un processo che secondo la Corte europea per i diritti umani non aveva rispettato il diritto del blogger anti-Putin a un giusto processo. Dopo la sentenza di Strasburgo, il 5 dicembre è cominciata a Kirov la ripetizione del processo per il caso KirovLes. Per l’altro imputato, l’imprenditore Piotr Ofitserov, la pubblica accusa ha chiesto 4 anni con la condizionale. Domani Navalni dovrebbe inaugurare il suo quartier generale elettorale a San Pietroburgo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *