Hamas accetta Stato Palestina entro confini 1967

Hamas, l’organizzazione palestinese al potere nella Striscia di Gaza, ha approvato una modifica del suo programma politico e ha accettato la creazione di uno Stato palestinese entro i confini del 1967. Lo riporta al Jazeera, precisando che nel documento Hamas non riconosce lo Stato di Israele. Nello stesso testo – aggiunge l’Ap – Hamas prende le distanze dai Fratelli musulmani, proclamandosi un movimento islamico indipendente.

Israele ha rigettato la dichiarazione di Hamas e l’ha definita “fumo negli occhi”, precisando che l’organizzazione palestinese al potere nella Striscia di Gaza continua a perseguire il suo obiettivo che è la distruzione di Israele. Lo ha reso noto l’ufficio del premier Benyamin Netanyahu, citato dai media israeliani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *