Pd per listone unico. Gelo Pisapia, no di Bersani

L’esperimento Sicilia proiettato sulle Politiche del 2018, con un listone unico che va da Giuliano Pisapia ad Angelino Alfano ed abbia nel Pd il suo baricentro. Matteo Richetti e Andrea Marcucci, due “big” del Pd targato Matteo Renzi, lanciano la proposta in due diverse interviste proprio mentre, in Sicilia, l’ipotesi di un centrosinistra unito sulla candidatura di Fabrizio Micari è ridotta al lumicino. E la proposta, anzi, sembra allargare ulteriormente le maglie del centrosinistra incassando il secco no di Mdp e il gelo dello stesso Pisapia.

L’ex sindaco di Milano tornerà in Italia domenica e, sin da subito, sarà chiamato a sbrogliare il caos che in Sicilia ancora circonda la candidatura di Micari. Non sarà semplice, anche perché sia a Palermo che a Roma il leader di Campo Progressista è costretto a destreggiarsi tra due forze, Pd e Mdp, sempre più lontane. Il listone, tuttavia, per Pisapia non può essere una soluzione.

Intanto da Marina di Pietrasanta Pier Luigi Bersani annuncia che incontrerà Pisapia nei prossimi giorni e assicura: “io e lui la pensiamo allo stesso modo”. E sull’ipotesi listone l’ex segretario Pd chiude: “noi costruiamo il centrosinistra, Alfano è un altra cosa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *