Giochi: giapponese Saito primo caso di doping

Primo caso di doping ai Giochi invernali di PyeongChang. Si tratta del giapponese dello short track, Kei Saito, trovato positivo a un diuretico durante un controllo fuori competizione. Il Tas ha richiesto la sospensione provvisoria dell’atleta, che ha lasciato il villaggio olimpico. Saito, 21 anni, è una riserva della staffetta giapponese di short track.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *