Pence, Corea Nord finirà come Libia se Kim non farà accordo

Il vicepresidente americano, Mike Pence, mette in guardia la Corea del Nord: finirà come la Libia se il leader Kim Jong-un non fara’ un accordo sul nucleare con gli Stati Uniti. A chi gli fa notare, durante un’intervista a Fox, come il parallelo fra i due paesi possa essere interpretato come una minaccia, Pence risponde: “Sono fatti”. Oggi da Trump il presidente sudcoreano Moon in vista del summit del 12 giugno di Singapore tra il

tycoon e il leader di Pyongyang.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *