Canada, revoca cittadinanza a Suu Kyi

Il parlamento del Canada ha votato all’unanimità una mozione per revocare la cittadinanza onoraria alla leader birmana Aung San Suu Kyi. Lo riportano i media canadesi. Suu Kyi, premio Nobel per la pace, ha ricevuto la cittadinanza canadese onoraria nel 2007 per il suo ruolo nel promuovere il cambiamento democratico in Birmania.

Il suo silenzio e la riluttanza a condannare la brutale repressione delle forze di sicurezza birmane e delle folle buddiste contro la minoranza musulmana Rohingya hanno provocato – ricordano i media – un crescente coro di dissenso e la richiesta, al governo del primo ministro Justin Trudeau, di revocare la cittadinanza canadese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *