Netanyahu, Iran ha altro sito nucleare

All’Assemblea generale dell’Onu va in scena l’ennesimo muro contro muro tra israeliani e palestinesi, in quello che oramai sembra un rito stanco di fronte a una situazione di stallo assoluto sul fronte del processo di pace in Medio Oriente.E al Palazzo di Vetro è apparso più che mai chiaro come la questione di Gerusalemme capitale, su cui Donald Trump è entrato a gamba tesa nei mesi scorsi, rischia di trasformare in un vero e proprio miraggio la ripresa di un qualunque tipo dialogo.

Ma se sono scintille tra Abu Mazen e Benyamin Netanyahu, il premier israeliano non perde l’occasione per sferrare l’ennesimo attacco all’Iran, svelando la scoperta di un magazzino per materiale nucleare nel cuore di Teheran e tre siti missilistici a Beirut, in mano agli Hezbollah. Accuse che la repubblica degli ayatollah bolla come “ridicole”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *