Gaza: Netanyahu rimprovera ministri

Non sono piaciute al premier israeliano, Benyamin Netanyahu, secondo Maariv, le dichiarazioni belligeranti rilasciate oggi da alcuni ministri ad una conferenza organizzata dal Jerusalem Post.

Fra queste, le parole del ministro dell’edilizia, Yoav Gallant (un generale delle riserva), secondo cui il leader di Hamas, Yihia Sinwar “ha i giorni contati e non finirà la vita in un ospizio” e quelle del ministro per le questioni strategiche, Gilad Erdan, secondo cui è prevedibile “la esecuzione mirata dei leader terroristici dell’ala militare di Hamas”. Netanyahu, precisa Maariv, ha chiesto ai ministri di non esulare più per quanto concerne Gaza dalle posizioni ufficiali stabilite dal governo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *