Crocevia Juve, Inter prova a tenere viva Serie A

(APiù di un derby d’Italia, la sfida con la Juventus è un crocevia fondamentale, per l’Inter e forse per tutta la Serie A. I nerazzurri, già a 11 punti di distacco dopo 14 giornate, hanno nello scontro diretto di venerdì forse l’ultima chance per mantenere aperte le speranze di un campionato equilibrato: una vittoria di Icardi e compagni permetterebbe al Napoli e alla stessa Inter di riavvicinarsi, una sconfitta invece lascerebbe strada libera ai bianconeri verso la fuga. Ci pensa così il presidente Steven Zhang a caricare la squadra. ”Siamo sempre fiduciosi, siamo pronti per la partita – ha detto a Sky Sport a pochi giorni dalla sfida con la Juventus -. Stiamo migliorando e giochiamo meglio, ogni stagione cerchiamo di fare meglio di quella precedente. Ogni stagione dobbiamo dare il massimo per vincere, è questo il nostro obiettivo. Abbiamo fiducia nella squadra, che dà sempre tutto in campo”, ha concluso Zhang, che esordirà così allo Stadium da presidente nerazzurro. Non sarà ovviamente una prima volta per Mauro Icardi, vero specialista delle gare contro la Juventus, che incrocerà Cristiano Ronaldo. ”Non firmo per il pareggio, vogliamo vincere”, ha rivelato il capitano interista. L’ultimo successo nerazzurro a Torino, nonché l’unico allo Stadium, è datato 3 novembre 2012: tra i reduci di quella squadra sono ancora in rosa i soli Handanovic e Ranocchia, di cui solo il primo sarà titolare nella gara di venerdì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *