Ivanka Trump in corsa per Banca Mondiale

Ivanka Trump, la figlia-consigliere del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, sarebbe uno dei nomi allo studio per assumere la presidenza della Banca Mondiale al posto del dimissionario Jim Yong Kim. Lo riporta il Financial Times, secondo il quale in corsa ci sarebbe anche Nikki Haley, l’ex ambasciatrice americana all’Onu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *