Si suicida un anno dopo la sorella campionessa di atletica

Si è tolta la vita a distanza di un anno dalla sorella maratoneta con le stesse modalità: si tratta di Simona Viceconte, 45 anni, originaria di Torino, sposata e madre di due figlie, trovata morta con un foulard stretto alla gola nella tromba delle scale in una palazzina a Teramo. La notizia è riportata da alcuni organi di stampa. La Procura di Teramo ha disposto l’autopsia per la giornata di domani. La sorella di Simona Viceconte, Maura campionessa di atletica, si tolse la vita il 10 febbraio 2019 nel cortile di casa a Chiusa S.Michele (Torino).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *