Entro l’anno 500 nomine in partecipate

(ANSA) – ROMA, 09 MAR – Sono 76 le società del Mef (19 acontrollo diretto e 57 indiretto) che devono rinnovare entrol’anno, nella stragrande maggioranza a primavera, i loroconsigli di amministrazione o i loro collegi sindacali, per untotale di 506 ‘poltrone’. E’ quanto calcola il Centro StudiComar, basandosi sulle partecipate pubbliche del ministerodell’Economia che svolgeranno le proprie assemblee di bilancionei prossimi mesi. “Si tratta – sottolinea Comar – di società di assolutorilievo per l’economia italiana, quali, ad esempio, Banca Mps,Cdp Reti, Consip, Enav, Enel, Eni, Fincantieri, Fintecna, Gse,Istituto poligrafico e zecca dello Stato, Leonardo, Poste, RaiWay, Rfi, Sia, Sogin, Terna, Trenitalia”. E, rimarca,”considerando solo le prime 15 società controllate, industrialie di servizi (escluse, quindi, banche e assicurazioni), ilfatturato totale supera i 221,7 miliardi di euro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *