Ocse: 14% italiani in relativa povertà

(ANSA) – PARIGI, 09 MAR – Il 14% della popolazione italianavive in una situazione di relativa povertà: è quanto emergedall’ultimo rapporto Ocse sul benessere di vita (Come va lavita?) nei Paesi dell’Ocse, concentrato quest’anno sulle”profonde disparità” che pesano sulle società contemporanee.

Il 27%, prosegue l’organismo con sede a Parigi, rischiainvece di finire in povertà se dovesse perdere tre mesiconsecutivi di stipendio”. Altro dato riguardante il nostroPaese: il 20% dei nuclei meno abbienti spende il 40% dei propriguadagni in costi abitativi. L’8% dice di essere “pocosoddisfatto” dalla propria vita e sempre l’8% dice di “non avereamici o famiglia a cui rivolgersi in caso di bisogno”. Mentre il15% si dice “insoddisfatto” di come spende il proprio tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *