Patente falsificata e ricettazione di particolare tenuità: la sentenza del Tribunale di Siena

Individuata l’oggettività giuridica del delitto di ricettazione nella tutela dell’amministrazione della giustizia, la valutazione circa la sussistenza della circostanza attenuante del danno di particolare tenuità ex art. 648, comma 2 c.p. ha natura prognostica in ordine al potenziale utilizzo pericoloso della res ricevuta. Solo nel caso in cui la res sia lecitamente alienabile, occorre valutare altresì il potenziale pericolo per la corretta circolazione della ricchezza, non essendo invece mai necessaria una valutazione su eventuali offese al patrimonio (Tribunale di Siena, Sez. penale, sentenza 7 febbraio 2022, n. 95).

Giudici di pace: sì al diritto alle ferie annuali retribuite

I giudici di pace hanno diritto al congedo annuale retribuito e alla protezione sociale e previdenziale. È il punto fermo messo dalla Corte di Giustizia su una vicenda da tempo discussa, in attesa che la riforma della giustizia provveda a risolvere una volta per tutte le problematiche relative alla magistratura italiana. Con riferimento alla controversia promossa da un giudice di pace contro Ministero, sorta a seguito del rifiuto di accertare l’esistenza di un rapporto di lavoro di pubblico impiego, a tempo pieno o a tempo parziale, i giudici europei hanno dichiarato la non conformità della normativa italiana al diritto dell’Unione anche relativamente alla parte in cui non prevede la possibilità di sanzionare in maniera effettiva e dissuasiva il rinnovo abusivo del mandato, tramite il ricorso a contratti a tempo determinato (Corte di giustizia UE sentenza 7 aprile 2022, C-236/20).

La composizione negoziata esige un approccio proattivo dell’imprenditore

Il Tribunale di Viterbo, con la decisione del 14 febbraio 2022, revoca le misure protettive e cautelari ritenendo che il piano depositato non contenga alcuna esplicitazione delle modalità di risoluzione della crisi o di gestione finanziaria limitandosi ad un mero piano finanziario privo di indicazioni circa i prospettati rimedi alla prosecuzione dell’attività aziendale in disequilibrio finanziario.