Borsa Milano chiude in rialzo con Fca

Piazza Affari ha chiuso in rialzo dello 0,5% a 20.963 punti, dopo il calo di metà seduta per le indiscrezioni su tensioni fra M5S e il ministro dell’Economia.

Positive anche le altre Borse europee. La giornata è stata segnata dalle attese per la diffusione del Beige Book della Fed, dopo la chiusura dei listini, e del direttivo della Bce, in programma domani. Piazza Affari è stata spinta da Fca (+4,4%), per le indiscrezioni sulla cessione di Magneti Marelli al fondo Kkr, e Ferragamo (+4%), per le ipotesi di cessione, poi smentite dalla famiglia. Bene anche Saipem (+3,7%), sulla scia del rialzo delle rivali Subsea e Technip. In luce Ferrari (+2,7%), che ha firmato un accordo preventivo di Patent Box con il fisco. Fuori dal listino principale, balzo del 13% di Banca Intermobiliare.

Sotto pressione invece St (-4%) e Prysmian (-3,4%). Tim ha perso lo 0,9%, fra scenari su Sparkle e tensioni sulla gestione. Lo spread ha chiuso a 239 punti (dopo aver sfiorato i 260), euro in rialzo a 1,16 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *