Mattarella, tutelare risparmio ed equilibrio conti

 “I risparmi delle famiglie rappresentano complessivamente un elemento di forza che va accuratamente tutelato. Esso, unito all’equilibrio dei bilanci pubblici – espressamente richiamato dalla costituzione – è condizione essenziale dell’esercizio dell’effettiva sovranità del paese”. Lo ha detto il presidente della repubblica Sergio Mattarella nel messaggio inviato ai partecipanti della Giornata Mondiale del Risparmio.

“La gestione del risparmio da parte dello Stato, delle imprese bancarie, degli intermediari finanziari, costituisce il motore di uno sviluppo responsabile e sostenibile, un elemento centrale dell’esercizio del credito e deve obbedire a regole di assoluta trasparenza, di saggia amministrazione delle risorse, di protezione di depositi e investimenti”.

Guzzetti, non sacrificarlo a debito pubblico  – “Il risparmio privato – e non solo – non può venire sacrificato sull’altare del debito pubblico” Lo afferma il presidente Acri Giuseppe Guzzetti alla 94esima giornata del risparmio rilevando come “è innanzitutto responsabilità del Governo di non mettere a rischio il risparmio degli italiani”. “Il risparmio privato degli italiani è considerato da Moody’s elemento di forte stabilità del sistema. Questo risparmio nelle ultime settimane è già stato significativamente ridotto” ha aggiunto Guzzetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *