Impiegato fa strage in ufficio in Virginia, 13 morti

(ANSA) – WASHINGTON, 1 GIU – Sparatoria nel centro municipaledi Virginia Beach, Virginia, ha causato almeno 11 morti e seiferiti. A tracciare il bilancio sono state le autorità, chehanno reso noto che l’autore della strage, un dipendente’scontento’ del municipio è morto. Secondo una primaricostruzione, l’assalitore è entrato in azione a metàpomeriggio e ha aperto il fuoco colpendo in modo”indiscriminato” i dipendenti all’interno di un edificiomunicipale. La polizia ha risposto al fuoco, uccidendo il sospetto, cheera un impiegato di lunga data del dipartimento cittadino deilavori pubblici. Ancora ignoto il movente. “Abbiamo più domandeche risposte”, ha detto il capo della polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *